La Legge dell’Amore

*

Esistono due Leggi a cui tutte le anime sono sottoposte e vincolate: la Legge di Causa ed Effetto, che restituisce il frutto dei propri pensieri, sentimenti e azioni, e la Legge di Affinità, in cui il simile attrae a se solo ciò che gli è affine.

La lezione che le due Leggi offrono è esplicata bene nei due principi evangelici: fai solo ciò che desideri ti sia fatto e ama il prossimo tuo come te stesso.

Per meglio comprendere questi due principi, più che valutarne gli aspetti morali o religiosi, è utile conoscere le potenzialità che essi offrono in tema di Risveglio. Imparare a vivere e relazionarsi allineati a leggi fondamentali, rende più dinamica l’evoluzione individuale e di gruppo, quando coesi da un proposito comune.

La componente essenziale che riunisce anime tra di loro è una comunione di intenti animata da uno Scopo superiore. Il fatto di creare relazioni intense e amorevoli tra gruppi motivati da queste Leggi è uno degli scopi spirituali per cui siamo chiamati a vivere l’esperienza terrena.

Con l’esperienza pratica queste due Leggi ci aprono naturalmente alla Legge dell’Amore, che equivale al pieno sviluppo di quel “sano egoismo spirituale”, requisito necessario per ogni forma di individualizzazione della Cosxienza, e perché in fondo, ognuno è l’Amore con il quale si ama…

 

“Dovremmo comportarci gli uni verso gli altri in modo da evitare di rendere i nostri amici nemici, e allo stesso tempo di rendere amici i nostri nemici” – Pitagora

*


Hermes

 


Immagine in apertura: fonte

 

Precedente Il peggior bugiardo Successivo Oltre la paura

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.